Torna alla Home-Page


Home              Contattaci              Regolamento per gli autori e per chi vuole collaborare              Ultimi aggiornamenti nel sito


Personaggi

Maria Gaetana Agnesi

Trecento anni fa, il 16 maggio 1718 nacque a Milano Maria Gaetana Agnesi: diventerà una figura di spicco nella matematica e poi nell’assistenza ai malati.
Era nata in una famiglia facoltosa: il padre Pietro si occupava di commercio e lavorazione della seta. In quegli anni, chi se lo poteva permettere, e lo desiderava, cercava precettori adeguati per i figli e anche di organizzare in casa incontri culturali che spaziavano su interessi diversi, dalla filosofia, alle lingue, alla musica e alla matematica. Maria Gaetana mostrò fin da piccola particolari attitudini allo studio (anche una sorella, Maria Teresa diventerà una famosa compositrice, librettista e clavicembalista). Imparò a parlare sei lingue, oltre all’italiano, e a nove anni – in uno degli abituali incontri culturali in ambito domestico – recitò a memoria un discorso scritto dal suo maestro e da lei tradotto in latino «nel quale si dimostra che gli studî delle arti liberali non sono in verun modo discordanti con il sesso femminile».
A vent’anni scrisse il suo primo libro, Propositiones Philosophicae, che trattava – come ricorda l’Enciclopedia Treccani – «di logica, di ontologia [metafisica], di pneumatologia (scienza degli spiriti), meccanica dei gravi, dei fluidi, dei corpi elastici, dei corpi celesti; v’erano notizie sulle meteore, sulle terre, sui mari, sui fossili, sui metalli, le piante e gli animali, ed altre cose ancora».


*Continua nel documento in .pdf allegato*

Dal periodico Nova - N. 1318 - 16 maggio 2018

ASSOCIAZIONE ASTROFILI SEGUSINI

Redatta da Andrea Ainardi, Valentina Merlino e Paolo Pognant

HOME

 

 

 


Coordinamento:
Pasqua Gandolfi
Copyright 2012
UAI