Astrologia? No, grazie!

LA STAMPA E REPUBBLICA


E notizia di questi ultimi giorni che la Gran Bretagna ha deciso di applicare una direttiva dell'Unione Europea che obbligherà coloro che svolgono pratiche esoteriche ad avvisare i propri clienti che le prestazioni offerte sono un semplice intrattenimento non fondato su alcuna sperimentazione scientifica.
La decisione è stata presa in ottemperanza alla Direttiva 2005/29/CE, dell'11 maggio 2005

I quotidiani LA STAMPA e REPUBBLICA e alcuni telegiornali hanno dato ampio risalto alla notizia.

Articolo de LA STAMPA: a firma di Bruno Ventavoli

Su REPUBBLICA : articolo del corrispondente da Londra ENRICO FRANCESCHINI
"Direttiva UE agli astrologi: spiegate che le previsioni sono un gioco
L'oroscopo con l'etichetta"

a favore
Intervista a MARGHERITA HACK, astronoma: "Sì alle regole per i consumatori. C'e' troppa ignoranza in giro"

contro (anche se è incomprensibile la par condicio in una simile materia)
Marco Pesatori, astrologo
"Manca un albo professionale la nostra è una scienza antica"