Torna alla Home-Page


Home              Contattaci              Regolamento per gli autori e per chi vuole collaborare              Ultimi aggiornamenti nel sito

Cognizioni


Serenata celeste

Stefano Rosoni

(4 febbraio 2007)

 



 

Risorge all'orizzonte
l'astro dai più desiato
per lasciar nuove impronte
nel cielo immacolato;

l'aria del nuovo giorno
rinfresca antichi odori
mentre la luce intorno
stinge mille colori.

Eccoli ritornare,
felici e spensierati,
dalla montagna al mare
gli astrofili beati:

stanchi per il vegliare
han gli occhi permeati
d'alba crepuscolare
e spazi sconfinati.

Scrutano sempre il cielo
cercando gli astri amati
oltre la nebbia e il velo
per siti inesplorati,

vedono avverso il velo
perché privilegiati
dal loro ardente zelo
per cieli più stellati,

passan le notti al gelo,
ma son predestinati
a vivere nel cielo
da quando sono nati.

Son coloro che sanno
dello spazio i segreti
ed in orbita stanno
tra le stelle e i pianeti.

E li vedi assai spesso,
alle falci di Luna,
col binocolo appresso
quando il cielo s'imbruna.

Sono quelli che vanno
per l'eclisse solare
ed attoniti stanno
sotto l'ombra lunare.

Dentro il grande Universo
siamo tutti alloggiati,
ma ciascuno è diverso
e diversi ha i suoi fati.

Non da stella segreta
però siam destinati,
ma dal nostro Pianeta:
tutti qui siamo nati.


INDEX

INVITIAMO I VISITATORI A SEGNALARCI ALTRE OPERE LETTERARIE ISPIRATE ALL'ASTRONOMIA. LE SEGNALAZIONI PIŁ INTERESSANTI SARANNO PUBBLICATE CON IL NOME DEL MITTENTE AL QUALE ANDRANNO I RINGRAZIAMENTI DELLA REDAZIONE.


Segnalazioni


Le opere presenti in questo sito sono state pubblicate senza fine di lucro 
e solo a scopo divulgativo o di recensione.

© Copyright Astrocultura UAI  2003